06Apr8:3013:30CELIACHIA: CRITICITÀ E NUOVE PROSPETTIVE ATTRAVERSO CASI CLINICICRITICITÀ E NUOVE PROSPETTIVE ATTRAVERSO CASI CLINICITorino, NH Santo Stefano, Via Porta Palatina, 19

TARGET

Medici Chirurghi nelle discipline Allergologia e Immunologia Clinica, Anatomia Patologica, Dermatologia e Venereologia, Endocrinologia, Gastroenterologia, Genetica Medica, Ginecologia e Ostetricia, Malattie metaboliche e diabetologia, Medicina Generale, Medicina Interna, Pediatria, Scienza dell’Alimentazione; Dietisti; Psicologi; Infermieri; Biologi; Farmacisti.

Dettagli Evento

La celiachia si presenta in maniera molto variabile tanto da meritarsi la definizione di camaleonte clinico. Obiettivo del convegno organizzato da AIC Piemonte “Celiachia: CRITICITÀ E NUOVE PROSPETTIVE ATTRAVERSO CASI CLINICI” è sensibilizzare la classe medica e tutti i professionisti sanitari a riconoscere la celiachia anche di fronte a sintomi diversi da quelli che colpiscono gli organi del tratto gastro-intestinale, per avviare così gli accertamenti specifici ed arrivare ad una diagnosi sempre più precoce. Purtroppo, il percorso che porta alla diagnosi è ancora difficoltoso e lungo, basti pensare che in media occorrono 6 anni per ricevere la diagnosi di celiachia. Tra le principali cause della sottostima di diagnosi va considerata la non sempre facile riconoscibilità della celiachia soprattutto in molti soggetti adulti in cui la celiachia è in forma silente o potenziale oppure mascherata da sintomatologia differente da quella classica gastrointestinale. La presa in carico globale del paziente con celiachia prevede un approccio multidisciplinare e multidimensionale che necessita di essere sostenuto da una continuità assistenziale tra centro diagnosi e territorio che garantisca da un lato l’appropriatezza dell’iter diagnostico e dall’altro un precoce riconoscimento di eventuali altri bisogni nella fase immediatamente post diagnosi e nel follow up. L’aderenza alla dieta senza glutine, unica terapia ad oggi disponibile, si aggira, a seconda della fascia d’età, tra il 27% e il 50% ad evidenziare il fatto che non è solo una questione di alimentazione, ma richiede un’attenzione anche verso gli aspetti psico-relazionali per supportare chi vive la celiachia nel processo di cambiamento e accettazione. Il convegno, dunque, affronterà la Celiachia negli aspetti relativi alla presentazione clinica e alla diagnosi di celiachia ma anche negli aspetti pratici sulla gestione del paziente dopo la diagnosi, coinvolgendo tutti gli operatori della salute: Medici, Dietisti, Biologi, Infermieri, Psicologi e Farmacisti.

Sabato 6 Aprile 2024 08.30-13.30 (Convegno ECM)

Sabato 6 Aprile 2024 14.30-18.00 (riservato dietisti e psicologi) 

Leggi Tutto

ECM

4 CREDITI ECM

Quando

Sabato 6 Aprile 2024 8:30 - Sabato 6 Aprile 2024 13:30(GMT+00:00)

Modulo di Iscrizione